Il richiamo del jihadismo raggiunge un numero crescente di soggetti senza alcun background musulmano. Anche in America Latina.

Quando si dice jihadismo, Isis o Al-Qaeda le immagini che vengono alla mente sono più o meno le  stesse da quasi due decenni.  Quei luoghi e quei visi che ci hanno impresso  nella mente i lunghi video di Bin Laden dopo  l’11 Settembre e, molto più recentemente,  le macabre decapitazioni del boia John o le  esecuzioni nel teatro di Palmira. Deserti,  dune, polverose città arabe, uomini col turbante  o incappucciati, scimitarre, kalashnikov  e lunghe barbe. 

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.