Angela Merkel ce l’ha fatta. Alla fine di settembre ha vinto per la quarta volta le elezioni politiche tedesche. La sua è stata una vittoria tutt’altro che scontata: essere rieletti dopo 12 anni di governo è un avvenimento raro nella storia della Repubblica Federale di Germania, per di più in un periodo in cui i mandati dei capi di governo tendono ad accorciarsi. Malgrado questo trend europeo e l’ascesa del populismo di destra, Merkel ha avuto la meglio. Verrebbe quasi da chiamarlo un trionfo storico.


LEGGI ANCHE : Nei Balcani l'Europa si allarga ma la libertà di stampa diminuisce


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.