Mr. Smith è un nome di fantasia, ma la persona che si nasconde dietro a questo pseudonimo esiste veramente: è un ex impiegato informatico della Silicon Valley che, come ha riportato Forbes, ha guadagnato 25 milioni di dollari acquistando nel 2010 l'equivalente di 3 mila dollari in bitcoin.


LEGGI ANCHE : Il rilancio del carbone voluto da Trump è destinato al flop


Autumn Radtke è invece il vero nome di una ragazza di 28 anni proveniente dal Wisconsin, che nel 2014 si è tolta la vita dopo il crollo della giapponese Mt. Gox, una delle più importanti società di cambio specializzata in bitcoin. Mt. Gox ha chiuso all'improvviso per circostanze ancora poco chiare, danneggiando gravemente il fondo First Media di cui Autumn era amministratore delegato.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.