Dalla fine della Seconda Guerra mondiale, la politica estera è stata il banco di prova più importante per la Casa Bianca e il Congresso. Sull’approccio dell’America al mondo, i partiti, i candidati alla presidenza e i presidenti in carica si giocano gran parte della loro popolarità e consenso. Non a caso, le scelte di politica estera hanno condizionato il dibattito politico fino a cambiare il potere delle istituzioni di Washington, il ruolo del Presidente e il sistema di pesi e contrappesi codificato nella Costituzione.


LEGGI ANCHE : Erdogan è pronto a sfidare gli Usa in Siria muovendo guerra ai curdi


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.