Photo credit http://blog.cater2.me

Avete mai assaggiato una goccia di pioggia? La "Raindrop Cake" è una torta che ha spopolato per parecchio tempo sui siti di cucina di mezzo mondo.


LEGGI ANCHE : I ristoranti più romantici nel mondo


È un dolce di gelatina che è estremamente leggero e rinfrescante che non riempie (ed è anche vegan e senza glutine) e la sua struttura è unica, con un gusto estremamente delicato.

Questa torta, se così vogliamo chiamarla, non è la classica torta fatta con burro farina e zucchero ma è una torta fatta di acqua e di agar agar, un addensante naturale ormai molto usato al posto della gelatina animale. Completamente senza calorie, ha un colore trasparente proprio come una enorme goccia di pioggia “da qui il suo nome”. La consistenza è abbastanza gelatinosa e a portarla sul mercato è stato il cuoco newyorkese Darren Wong.

La Raindrop Cake non è altro che il Mizu Shingen Mochi, un dolce preparato con l’acqua delle Alpi giapponesi, che viene servito arricchito da ingredienti aggiuntivi come il kokumitsu (sciroppo di zucchero di canna) e ilkinako (farina di soia tostata) e che bisogna consumate entro 30 minuti prima che si sciolga completamente. La "torta" non è assolutamente così semplice da preparare perché gli ingredienti vanno mischiati in dosi molto precise. Ecco come si prepara:

@Angelinaincucin

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE