EN

eastwest challenge banner leaderboard

A.A.A. Ambasciata offresi

Indietro

Fino a un terzo degli ambasciatori Usa compra la propria nomina.

Pagare per diventare ambasciatori? Negli Stati Uniti, dove più di un terzo dei diplomatici di alto livello paga per rappresentare il proprio paese all’estero, è normale. Gli ambasciatori di “nomina politica” spesso non hanno mai avuto esperienze diplomatiche né vantano titoli compatibili con il settore degli Affari Esteri, e non conoscono neppure la lingua del paese dove s’insediano.

La questione è tornata in auge dopo la recente nomina di Caroline Kennedy quale ambasciatrice Usa in Giappone nonostante la poca esperienza e la limitata conoscenza del paese. La sua qualifica principale pare essere stata l’appoggio dei Kennedy alla candidatura di Barack Obama presidente contro Hilary Clinton, poi nominata Segretario di Stato.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA