A Est Shenzhen, a Ovest Kashgar


Massicci piani di investimento governativi nei prossimi anni trasformeranno questa città in una zona economicamente assai rilevante. Ma Pechino deve fare i conti con la strenua resistenza degli uiguri, etnia musulmana da secoli radicata in questa regione occidentale cinese. I contadini, che non possono dimostrare di possedere la terra che coltivano, se la vedono portare via dagli avidi costruttori han, in cambio di pochi miserabili spiccioli.

Massicci piani di investimento governativi nei prossimi anni trasformeranno questa città in una zona economicamente assai rilevante. Ma Pechino deve fare i conti con la strenua resistenza degli uiguri, etnia musulmana da secoli radicata in questa regione occidentale cinese. I contadini, che non possono dimostrare di possedere la terra che coltivano, se la vedono portare via dagli avidi costruttori han, in cambio di pochi miserabili spiccioli.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img