spot_img

A picco per la gioia dei pesci e dei sub


Scafi da combattimento affondati come scogliere artificiali.

Scafi da combattimento affondati come scogliere artificiali.

Irelitti adagiati sui fondali, vestigia di antiche battaglie in mare tra uomini o contro gli elementi, offrono da secoli riparo alla fauna marina e, più recentemente, alle avventurose immersioni di sub. Oggi nel Regno Unito diversi progetti mirano a dare nuova vita a navi da guerra obsolete, affondandole come scogliere artificiali.

Nei primi mesi del 2013 il Ministero della Difesa britannico metteva in vendita quattro fregate della Royal Navy ormai dismesse. Dopo aver servito il Paese contro la pirateria e in operazioni nelle Falklands, nel Golfo Persico, in Iraq, in Libia e in Egitto, i vascelli HMS Cumberland, HMS Campbeltown, HMS Chatham, e HMS Cornwall erano pronti per essere smantellati o riciclarsi come habitat naturale per i pesci.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img