EN

eastwest challenge banner leaderboard

Accordo di Skhirat un anno dopo

Indietro    Avanti

Un anno è passato da quando la comunità internazionale ha fatto fronte comune per l’accordo politico libico promosso dall’Onu, ma il processo che doveva risolvere i conflitti nel Paese è traballante.

I difetti politici dell’accordo approvato sotto l’egida delle Nazioni Unite e firmato nel ridente resort marocchino di Skhirat il 27 dicembre del 2015 sono evidenti. Il Consiglio presidenziale presieduto da Fayez Serraj, designato come Primo ministro in pectore dall’accordo di Skhirat, fatica a imporre la propria autorità sul territorio nonostante l’importante sostegno delle forze occidentali. La proposta di Governo di Unità nazionale non è stata approvata in parlamento e perciò soffre di una mancanza di legittimità in base alla legge libica. Serraj è stato largamente contestato nella Libia orientale, e perfino ad ovest cresce il malumore nei suoi confronti.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.

Su questo argomento, leggi anche

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati


Hai già un abbonamento PREMIUM oppure DIGITAL+WEB? Accedi al tuo account




GUALA