Israele, Giordania ed Emirati, accordo storico sull’energia solare


Gli Emirati Arabi Uniti costruiranno un impianto per la produzione di energia solare in Giordania, mentre Israele edificherà una struttura per la desalinizzazione sulla costa del Mediterraneo. Il patto è frutto degli Accordi di Abramo

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

Gli Emirati Arabi Uniti costruiranno un impianto per la produzione di energia solare in Giordania, mentre Israele edificherà una struttura per la desalinizzazione sulla costa del Mediterraneo. Il patto è frutto degli Accordi di Abramo

Gli Emirati Arabi Uniti costruiranno un impianto per la produzione di energia solare in Giordania, con l’elettricità che verrà invitata in Israele. Tel Aviv edificherà una struttura per la desalinizzazione sulla costa del Mediterraneo, con l’acqua in direzione Amman. È questo il patto che verrà firmato nelle prossime settimane tra i tre Governi, un accordo storico perché dà il via al più grande progetto di cooperazione tra lo Stato ebraico e Paesi arabi.

Tutto ciò è il frutto della mediazione degli Stati Uniti che, dopo gli Accordi di Abramo, riuniscono allo stesso tavolo realtà che già hanno riconosciuto Israele ma che, in questo modo, decidono di implementare e avvantaggiarsi dalla relazione con Tel Aviv. La notizia è stata data da Axios, sito d’informazione statunitense, che ha divulgato lo scoop dopo aver parlato con cinque dirigenti israeliani.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

In Europa è ancora Natale

Marocco e Israele, ecco l’accordo sulla difesa

Nucleare: a Vienna riaprono i colloqui con l’Iran