spot_img

Ue e Canada: la partnership strategica sulle materie prime


Ue e Canada hanno sottoscritto un accordo strategico sulle materie prime indispensabili per la transizione energetica. L'obiettivo è diversificare le importazioni dalla Cina, oltre a una maggiore sostenibilità

Ue e Canada hanno sottoscritto un accordo strategico sulle materie prime indispensabili per la transizione energetica. L’obiettivo è diversificare le importazioni dalla Cina, oltre a una maggiore sostenibilità

La settimana scorsa l’Unione europea e il Canada hanno raggiunto un accordo per lo sviluppo di una “partnership strategica sulle materie prime” per le transizioni energetica e digitale: vale a dire quei metalli indispensabili per la costruzione di dispositivi elettronici, impianti eolici o di batterie per le automobili elettriche, ad esempio.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Il gas africano: luci e ombre

Medio Oriente: i nuovi mediatori vengono da est

Nuove turbolenze sull’Himalaya

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo