eastwest challenge banner leaderboard

CIAD

ciad
SUPERFICIE1.284.000 kmq
PIL10.150 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE111.412.107
INFLAZIONE4,5% (2013)
ETA' MEDIA17 anni

Bibi l’Africano: Israele alla conquista (diplomatica) del continente

Dopo mezzo secolo, Israele ristabilisce le relazioni con il Ciad e cerca una svolta anche nei rapporti con il Sudan. Si intensifica così l’offensiva diplomatica in Africa, varata da tempo da Netanyahu. In cerca di voti all’Onu e di sinergie nella lotta al terrore. 
Marco Cochi • Lunedì, 03 Dicembre 2018 14:38
 

Il G5 Sahel è troppo debole per fermare la nuova cooperativa del terrore

Al debutto, l'iniziativa militare lanciata per stabilizzare la regione saheliana-sahariana espone tutte le sue lacune. I fondi promessi non sono arrivati. La Francia vuole iniziare a ritirare le sue truppe. E i jihadisti hanno ripreso a colpire
Danilo Ceccarelli • Martedì, 21 Novembre 2017 09:06
 

Il cambiamento climatico può essere la causa scatenante delle guerre?

Nel 2006, la Siria fu colpita dalla prima grave crisi idrica degli ultimi anni. Tre anni dopo, la scarsità cronica di acqua aveva portato alla diminuzione di un mezzo del raccolto di grano e di due terzi di quello di orzo. Un milione di persone viveva nell’insicurezza alimentare nel 2011, anno in cui esplose la rivolta contro il regime.
Matteo Latorraca • Martedì, 27 Settembre 2016 11:07
 

Boko Haram, nuovo leader e nuova strategia?

L’ultima serie di attacchi sferrata dai jihadisti nigeriani di Boko Haram conferma che il gruppo affiliato allo Stato Islamico è pienamente attivo e costituisce ancora una minaccia diretta che dalla Nigeria si estende a Camerun, Ciad, Benin e Niger. Lo dimostra l’uccisione di quattro persone e il rapimento di tre donne avvenuti martedì scorso nel villaggio di Kautuva nei pressi della città di Chibok, nel nordest della Nigeria, dove nell’aprile 2014 i miliziani islamisti rapirono 276 ragazze.
Marco Cochi • Giovedì, 16 Giugno 2016 10:21
 

Lo Stato del Senegal contro Habré, il Pinochet africano

Nella capitale del Senegal, Dakar, per la prima volta nella storia si sta celebrando un processo per crimini contro l’umanità, istruito dalle autorità di un Paese contro l’ex leader di un altro Paese. L’imputato in questione è Hissène Habré, che ha guidato il Ciad tra il 1982 e il 1990 ed è accusato di crimini contro l’umanità e tortura.
Marco Cochi • Giovedì, 23 Luglio 2015 15:44
 

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA