EGITTO

egitto?start=40
SUPERFICIE1.001.450 kmq
PIL195.693 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE183.570.000
INFLAZIONE9,1% (2014)
ETA' MEDIA25 anni

Cairo Automobile Club di Alaa al-Aswany: un libro sull’illusione della libertà

Alaa al-Aswany in “Cairo Automobile Club” (Feltrinelli, 2014, 19 euro, 488 pp.) racconta gli anni dell’occupazione britannica in Egitto attraverso il microcosmo dell’esclusivo Club cairota per automobilisti.
Giuseppe Acconcia • Lunedì, 05 Gennaio 2015 11:58
 

Egitto: chiude al Jazeera Misr, l’ultimo canale pro-Morsi. Giro di vite ai vertici dell’Intelligence

Dopo la fuga di notizie e la diffusione di intercettazioni telefoniche che inchiodano i militari egiziani in riferimento alla detenzione illegale dell’ex presidente Mohammed Morsi, è tempo di epurazioni in Egitto. Il presidente Abdel Fattah al-Sisi ha rimosso il capo dell’Intelligence, Mohammed Farirdel-Tohamy.
Giuseppe Acconcia • Lunedì, 29 Dicembre 2014 14:51
 

Egitto: la comunità Lgbt colpita dalla scure brutale dei militari

Non si placa la repressione della comunità Lgbt in Egitto. Il tentativo del regime militare è di reprimere qualsiasi spazio di libertà, inclusi i tradizionali luoghi di ritrovo degli omosessuali, ma finanche gli sparuti gruppi di atei che, secondo la retorica di regime, frequenterebbero alcuni bar del centro del Cairo. 
Giuseppe Acconcia • Giovedì, 18 Dicembre 2014 12:23
 

Egitto: La nuova legge elettorale chiude la stagione del pluralismo. Morsi parla per la prima volta della sua detenzione illegale

Il processo all’ex presidente egiziano Mohammed Morsi ha preso una piega inattesa. Nell’ultima udienza, il lea­der isla­mi­sta ha par­lato per la prima volta della sua deten­zione rive­lando di essere stato tenuto nel quar­tier gene­rale delle Guar­die repub­bli­cane nelle ore suc­ces­sive al golpe mili­tare del 3 luglio 20130 nei due giorni successivi.
Giuseppe Acconcia • Lunedì, 15 Dicembre 2014 14:03
 

Egitto: ancora 188 condanne a morte mentre il vecchio regime assolve Mubarak

L’Egitto di al-Sisi che ha deciso di mettere una pietra sopra la transizione democratica, avviata dalle proteste di piazza Tahrir, vive la stessa crisi che il Paese ha attraversato nel 1919. In quel caso, dopo la rivoluzione che avrebbe dovuto cambiare le sorti di milioni di egiziani, le attese deluse segnarono profondamente le aspirazioni di cambiamento dei giovani.
Giuseppe Acconcia • Mercoledì, 03 Dicembre 2014 22:48
 

Lettere
al Direttore

Giuseppe Scognamiglio risponderà ogni settimana a una lettera inviata dai lettori. Potete far pervenire la vostra lettera via email usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua lettera
al direttore

GUALA
GUALA