LIBIA

libia?start=25
SUPERFICIE1.759.540 kmq
PIL52.971 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE16.370.000
INFLAZIONE2,8% (2014)
ETA' MEDIA27 anni

Le insidie della nuova fase libica

Il potere attivo nel Paese non risiede nel Parlamento né all’interno dei confini nazionali. Vittima del “tutti contro tutti” libico, per fortuna, anche l’Isis.
Mattia Toaldo • Lunedì, 29 Agosto 2016 16:09
 

Le difficoltá di Da’ish e il tabú del dialogo con i terroristi

Come è noto, Da’ish sta da tempo subendo una serie di significative battute d’arresto. Ciò comporterà la crescita del numero di combattenti di ritorno nei propri paesi d’origine, come avvenne oltre due decenni fa nel caso dei cosiddetti Arabi Afghani a seguito del jihad contro l’URSS. Gli Stati fronteggeranno così una rinnovata presenza di individui non de-radicalizzati bensì soltanto -spesso temporaneamente- smobilitati. Nonostante questo rischio, la scelta di dialogare con i terroristi rimane un tabù.
Sara Brzuszkiewicz • Sabato, 09 Luglio 2016 10:59
 

La doppia partita della Russia in Libia

Continua a snobbare l’inviato Onu per la Libia, Martin Kobler, ma lunedì il generale Khalifa Haftar, comandante in capo delle forze armate dell’Est, è volato a Mosca a caccia di forniture militari. È partito dal Cairo – dove avrebbe avuto incontri preliminari con una delegazione russa – a conferma dell’asse privilegiato con l’Egitto, suo principale sponsor, da cui ha ricevuto la promessa di sostegno logistico, addestramento ed armamenti.
Davide Vannucci • Mercoledì, 29 Giugno 2016 10:48
 

Anche l’Italia strizza l’occhio ad Haftar?

Se dalla conferenza di Vienna sulla Libia del 16 e 17 maggio, convocata per iniziativa di Italia e Usa, ci si aspettava un chiarimento su quello che sarà il futuro del Paese, le aspettative sono state frustrate. I passi in avanti che pure ci sono stati negli ultimi giorni – soprattutto l’allentamento dell’embargo sulle armi per consentire la creazione di una Guardia Presidenziale che difenda il nascente governo libico del premier incaricato Serraj – non sono ancora sufficienti a far intravedere un approdo al percorso negoziale che faticosamente procede da circa due anni sotto l’egida dell’Onu.
Tommaso Canetta • Lunedì, 23 Maggio 2016 10:47
 

Libia: quali sono oggi i problemi e le contraddizioni?

Il Consiglio presidenziale libico guidato da Fayez al Sarraj - nato sotto la spinta del negoziato voluto dall’Onu per unire il Paese e, tra le altre cose, sradicare lo Stato Islamico - nei giorni scorsi ha chiesto ufficialmente di interrompere qualsiasi offensiva militare contro le postazioni dell’Isis a Sirte. Dietro quello che a prima vista può sembrare un paradosso si nascondono le contraddizioni e le gravi problematiche della Libia in questo momento.
Tommaso Canetta • Martedì, 03 Maggio 2016 12:35
 

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA