LIBIA

libia?start=40
SUPERFICIE1.759.540 kmq
PIL52.971 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE16.370.000
INFLAZIONE2,8% (2014)
ETA' MEDIA27 anni
Benghazi, LibyaA boy hits a picture of U.N. envoy for Libya Bernardino Leon with his slippers during a protest against candidates for a national unity government proposed by Leon, in Benghazi, Libya, October 16, 2015. REUTERS/Esam Omran Al-Fetori

Libia: gli ultimi sviluppi e la prospettiva di una guerra

Quattro anni dopo l'uccisione di Gheddafi e la fine della prima guerra civile libica, e un anno abbondante dopo la deflagrazione dello scontro tra il governo islamista di Tripoli e quello internazionalmente riconosciuto di Tobruk (seconda guerra civile libica), l'ex colonia italiana ancora non riesce ad emergere dal caos in cui è sprofondata. La missione dell'inviato Onu, lo spangolo Bernardino Leon, si è conclusa il 20 ottobre con un nulla di fatto: un anno di mediazioni e trattative – che nelle intenzioni della comunità internazionale avrebbero dovuto portare alla nascita di un governo di unità nazionale, per contrastare il flusso migratorio nel Mediterraneo e l'ascesa dell'Isis in Libia – non è bastato.
Tommaso Canetta • Sabato, 24 Ottobre 2015 12:03
 

Anime e petrolio, l’essenza della economia tribale

Si avvicina la missione internazionale a guida Onu per placare il business delle migrazioni.
Giuseppe Acconcia • Martedì, 20 Ottobre 2015 14:11
 
Palmyra, SyriaAn image distributed by Islamic State militants on social media on August 25, 2015 purports to show explosives on stone ledges of columns during what they said was the destruction of a Roman-era temple in the ancient Syrian city of Palmyra. Syria's antiquities chief Maamoun Abdulkarim told Reuters the images did appear to show the destruction of the ancient Baal Shamin temple and correlated with descriptions given by residents of the explosion detonated there on Sunday. Five photos were distributed on social media showing explosives being carried inside, being planted around the walls of the temple, a large blast and then rubble. The arabic script seen along the bottom edge of the photograph reads "Placing explosives in the Baal Shamin pagan temple in the city of Tadmour". REUTERS/Social Media

L’estate del jihad

Ad agosto i militanti dell’Isis non sono andati in vacanza. Anzi. Hanno raccolto nuove adesioni, sperimentato nuove tecniche di omicidio, distrutto simboli della storia universale.
Cecilia Tosi • Giovedì, 10 Settembre 2015 14:30
 

Storie della Libia divisa: il caso LIA

Nella saga della Libia divisa c'è un'altra storia da raccontare: non solo i due governi, i due parlamenti, le due coalizione di milizie e di "padrini" regionali, ma Abdulmagid Breish e Hassan Bouhadi, i due amministratore delegati della Libyan Investment Authority (LIA), il fondo sovrano creato nel 2006, patrimonio stimato 67 miliardi di dollari. Denaro accumulato grazie alla vendita di petrolio, e che potrebbe essere utilizzato per lo sviluppo del Paese, se solo il quadro politico avesse un minimo di stabilità.
Davide Vannucci • Lunedì, 27 Luglio 2015 11:04
 

La guerra in Libia e il disinteresse dell'occidente

L'Occidente sta dimostrando un moderato disinteresse nei confronti del caos che regna in Libia. L'Italia, ex potenza coloniale, vede la sua classe politica avvitata in un dibattito provinciale sulla spartizione dei migranti, mentre alle sue porte rischia di scatenarsi il caos. L'Europa, in primis la “locomotiva” tedesca, ha lo sguardo rivolto a est, verso l'Ucraina, e non ha dimostrato finora di considerare la questione libica come una priorità. Gli Stati Uniti, fin dai tempi della rivoluzione contro Gheddafi, hanno cercato di mantenere una posizione defilata. Questa disattenzione rischia di causare danni enormi, non solo alla Libia stessa né ai soli Paesi mediterranei, ma all'intero continente europeo.
Tommaso Canetta • Lunedì, 15 Giugno 2015 10:47
 

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA