TANZANIA

tanzania
SUPERFICIE947.300 kmq
PIL23.856 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE149.639.138
INFLAZIONE7,8% (2013)
ETA' MEDIA17 anni

Tanzania, aperta la caccia ai gay e alle streghe postcoloniali

A Dar es Salaam il governatore dichiara aperta la caccia ai gay. L’escalation è in linea con la politica nazionale. La repressione avanza anche nel resto del continente. “Puniamo un vizio occidentale”, rivendicano i leader. Ma è l’omofobia che è stata importata da fuori, non l’omosessualità
Marco Cochi • Venerdì, 16 Novembre 2018 10:59
 

In Africa orientale dilagano le violenze contro gli albini

L’albinismo è una condizione patologica di carattere ereditario, dovuta ad una mutazione genetica che impedisce di sintetizzare i pigmenti melaninici necessari alla normale colorazione cutanea. Sebbene a livello mondiale si stima che ne sia affetta una persona su 17mila, nell’Africa orientale, soprattutto in Burundi, Mozambico e Tanzania, l’incidenza è molto più elevata arrivando a circa un albino ogni 1.500 abitanti.
Marco Cochi • Sabato, 07 Maggio 2016 11:51
 

Kampala ha deciso: il petrolio ugandese passerà per la Tanzania

L’Uganda sta per realizzare uno dei suoi obiettivi strategici primari: la costruzione di un oleodotto che consentirà di sfruttare i giacimenti petroliferi scoperti dieci anni fa nel nord-ovest del Paese, precisamente nel bacino del Lago Alberto, al confine con la Repubblica democratica del Congo.
Marco Cochi • Venerdì, 29 Aprile 2016 09:53
 

Magufuli vince le elezioni più contestate della storia della Tanzania

Le elezioni presidenziali di domenica scorsa sono certamente le più contestate della storia recente della Tanzania, dove nelle settimane precedenti al voto era partita una caccia al consenso con ogni mezzo, in un contesto influenzato dalla scelta di tutti i partiti dell’opposizione di convergere su un candidato unico sia per Zanzibar sia per il Paese.
Marco Cochi • Venerdì, 30 Ottobre 2015 11:37
 

Perché il referendum costituzionale in Tanzania è stato rinviato

La Commissione elettorale della Tanzania, la scorsa settimana, ha deciso di rinviare sine die il referendum per l’approvazione della nuova Costituzione previsto per il 30 aprile. L’organo collegiale di Dar es Salaam ha ufficialmente dichiarato che il posticipo è dovuto a problemi organizzativi ascrivibili ai ritardi verificatisi nella distribuzione delle carte digitali, che consentono agli aventi diritto di registrarsi ed esprimere la loro preferenza.
Marco Cochi • Lunedì, 13 Aprile 2015 09:25
 

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA