spot_img

Asa: la cantante che sa dire di no


Non è facile fermarsi a metà di un lavoro, guardare quel che si è ottenuto fino a quel momento e decidere di buttare via tutto, per ricominciare da capo. Ci vuole coraggio e un po' di fortuna, soprattutto se quella decisione non dipende solo da te. E' quello che è successo ad Asa, trentaduenne franco-nigeriana, che ha da poco pubblicato il suo terzo album da studio "Bed Of Stone".

Non è facile fermarsi a metà di un lavoro, guardare quel che si è ottenuto fino a quel momento e decidere di buttare via tutto, per ricominciare da capo. Ci vuole coraggio e un po’ di fortuna, soprattutto se quella decisione non dipende solo da te. E’ quello che è successo ad Asa, trentaduenne franco-nigeriana, che ha da poco pubblicato il suo terzo album da studio “Bed Of Stone”.


Photo Sofia & Mauro

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione