INDIA

india
SUPERFICIE3.287.263 kmq
POPOLAZIONE1.266.883.598
ETA' MEDIA28 anni
Source: CIA, World Bank, CPI, World Economic Forum, 2016

Politica

L'India è una Repubblica parlamentare federale con capitale New Delhi, metropoli densamente abitata e con altissimi tassi di inquinamento. Il Paese è retto principalmente da governi di coalizione che sono sempre riusciti a completare il proprio mandato, anche se il partito di maggioranza ha dovuto spesso assecondare le richieste dei suoi alleati minori, in genere partiti a base regionale.

Alle elezioni generali del 2014 il Partito del Popolo Indiano (BJP) dell’attuale Primo Ministro Narendra Modi si è aggiudicato un numero sufficiente di seggi nel Parlamento indiano da conquistare la maggioranza senza ricorrere all'appoggio dei suoi alleati. Tuttavia, alle successive elezioni nazionali, il BJP non è riuscito a replicare questo successo travolgente e ha ottenuto la maggioranza in meno della metà delle assemblee statali.

INDICATORIindia2

india2

india2

india6

TUTTI GLI ARTICOLI

La battaglia per impedire alle donne di entrare nel tempio scuote l'India

La Corte Suprema apre alle donne in età mestruale il tempio di Sabarimala nel Kerala, uno dei luoghi più sacri dell’induismo, innescando la reazione violenta di devoti ed estremisti hindu. Nella bagarre si infilano i due grandi partiti indiani, con un occhio alle elezioni del 2019
Emanuele Confortin • Domenica, 18 Novembre 2018 09:03
 

MeToo sbarca in India e si scontra con gli arrembanti movimenti sessisti

Il movimento sbarca a Bollywood e da lì dilaga fino ai palazzi del potere a Delhi. Modi promette tollereranza zero, ma le leggi in teoria ci sono già. Lontano dalle città, i movimenti dei maschi contro la minaccia femminista si organizzano. Trovando sponde anche nella destra di governo
Emanuele Confortin • Martedì, 16 Ottobre 2018 09:44
 

Usa e India chiudono la porta in faccia al Pakistan di Khan

L’atteso incontro bilaterale tra India e Pakistan salta. Delhi accusa Islamabad di aver avviato un’escalation militare e propagandistica al confine e in Kashmir. E Washington cancella gli aiuti lamentando lo scarso impegno contro i talebani. Per il nuovo premier Khan la strada è tutta in salita
Emanuele Confortin • Giovedì, 11 Ottobre 2018 09:36
 

La Cina ha perso le elezioni nelle Maldive

La sconfitta di Yameen chiude un periodo burrascoso per le Maldive. Bocciato anche un modello di sviluppo dipendente da Pechino, che rischiava di far finire Malé nella trappola del debito. E la vittoria dell’opposizione sostenuta dall’India riapre la partita geopolitica tra giganti
Simone Pieranni • Martedì, 25 Settembre 2018 11:55
 

Quel porto iraniano dove s’intrecciano le sorti di Cina, India e Usa

L’India punta sul porto di Chabahar per aprire nuove vie commerciali verso l’Asia Centrale e l’Afghanistan. Ma le sanzioni Usa contro Teheran potrebbero fermare tutto. E a beneficiarne sarebbe la Cina
Riccardo Intini • Lunedì, 24 Settembre 2018 09:43