spot_img

Astana, una capitale tra finzione e realtà


Atterrando di notte ad Astana, le luci della città venuta su negli ultimi quindici anni si stagliano nel buio impenetrabile dell’immensa steppa deserta che la circonda.

Atterrando di notte ad Astana, le luci della città venuta su negli ultimi quindici anni si stagliano nel buio impenetrabile dell’immensa steppa deserta che la circonda.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione