spot_img

Accordo Bahrein-Israele: non una svolta, ma una conferma


Bahrein e Israele avvieranno piene relazioni diplomatiche. L'accordo segna un altro successo diplomatico per Trump, che lo definisce "storico". Ma non è una vera svolta

Bahrein e Israele avvieranno piene relazioni diplomatiche. L’accordo segna un altro successo diplomatico per Trump, che lo definisce “storico”. Ma non è una vera svolta

Alcuni palestinesi bruciano immagini che ritraggono il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante una protesta contro la mossa del Bahrain di normalizzare le relazioni con Israele, nella striscia di Gaza centrale, 12 settembre 2020. REUTERS/Ibraheem Abu Mustafa

Bahrein e Israele avvieranno relazioni diplomatiche formali. L’accordo è stato annunciato venerdì sera dagli Stati Uniti e segna un altro successo diplomatico per il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu, ma soprattutto per il Presidente americano Donald Trump.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img