spot_img

Ecco perché il colloquio tra Biden e Xi non cambierà il corso della guerra


La Cina non può condannare l'azione russa per via della partnership “senza limiti” inaugurata di recente con Mosca. Ma forse il colloquio con Biden potrebbe mostrare a Putin che l’allineamento sino-russo qualche limite ce l’ha

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

La Cina non può condannare l’azione russa per via della partnership “senza limiti” inaugurata di recente con Mosca. Ma forse il colloquio con Biden potrebbe mostrare a Putin che l’allineamento sino-russo qualche limite ce l’ha

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img