spot_img

Bielorussia, sale la tensione al confine con la Lituania


Minsk accusata di destabilizzazione per aver inviato oltre il confine migranti iracheni. La polizia bielorussa supera illegalmente la frontiera

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

Minsk accusata di destabilizzazione per aver inviato oltre il confine migranti iracheni. La polizia bielorussa supera illegalmente la frontiera

La polizia bielorussa ha varcato illegalmente il confine con la Lituania, spingendo un gruppo di 35 migranti iracheni verso il Paese membro dell’Unione europea. A riferirlo la guardia di confine di Vilnius. Uomini in uniforme della Bielorussia “hanno lasciato il territorio dopo diversi minuti, nonostante i ripetuti avvisi di violazione del confine”, ha detto Rokas Pukinskas, portavoce della polizia di frontiera lituana. La Ministra della Difesa Agne Bilotaite ha parlato di 12 persone appartenenti alla polizia bielorussa su territorio della Lituania: “Non possiamo tollerare una provocazione coì sfrontata”, ha commentato la Ministra.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img