spot_img

I cambiamenti climatici spingono i migranti in America


C’è il cambiamento climatico dietro l’aumento dei flussi dall’America centrale verso gli Stati Uniti. Il colmo, per chi è uscito dall'accordo di Parigi

Una coppia di migranti provenienti dall'Honduras si bacia mentre avanza lungo la strada con altri migranti provenienti dall'America centrale durante il loro viaggio verso gli Stati Uniti, Huixtla, Messico, 18 aprile 2019. REUTERS/Jose Cabezas

C’è il cambiamento climatico dietro l’aumento dei flussi dall’America centrale verso gli Stati Uniti. Il colmo, per chi è uscito dall’accordo di Parigi

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img