Che ne sarà del Venezuela?

Il direttore risponde ogni settimana a una lettera inviata dai lettori

Gentile direttore,

Sono una lettrice storica della vostra testata cartacea (da quando si chiamava solo East). Le scrivo perché sto cercando di orientarmi sulla questione venezuelana e vorrei avere il suo parere. Il Paese mi sembra in stallo, Maduro è ancora lì, le forze armate anche. Gli aiuti umanitari americani non passano il confine, quelli russi e cinesi sì. Cosa succederà nei prossimi mesi? Basteranno le sanzioni a fermare Maduro? Prevede un’azione militare americana in breve tempo? 

Grazie

(Gabriella Vaccarella, Roma)

Su questo argomento, leggi anche

 

Cara Gabriella,

la comunità internazionale è divisa sul Venezuela, come accade quando la situazione politica di un Paese è di interesse anche per gli altri Stati. Gli Stati Uniti appoggiano Guaidó, con lo scopo di liberare il Venezuela dal Chavismo (ostile a Washington) e favorire un governo amico. Ma Russia, Cina, per arginare l’influenza statunitense, pongono il veto sulle proposte Usa in seno al Consiglio di Sicurezza Onu e inviano aiuti umanitari, gli unici accettati da Maduro. In un Paese nel quale la popolazione già patisce la fame da anni, le sanzioni non basteranno a incentivare il cambio di regime (come già dimostrato dai casi di Russia, Iran e Corea del Nord, solo per citare un paio di esempi). Un’azione militare è per ora da escludersi, in quanto un intervento richiederebbe autorizzazioni per le quali non ci sono i prerequisiti, secondo il diritto internazionale. In questo contesto, è più difficile mascherare gli interessi politico-economici, che di per sé non costituiscono una ragione valida per l’intervento. E non credo che nessuno degli attori in campo voglia assumersi i rischi politici di una escalation militare. In ritardo (ma meglio tardi che mai), l’Italia si è unita al consenso europeo per spingere il Paese a un ricambio salutare di classe dirigente, verificato da elezioni senza trucchi. 

Giuseppe Scognamiglio

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA