eastwest challenge banner leaderboard

One country, two systems

Il Direttore Giuseppe Scognamiglio risponde a una domanda di un nostro lettore

Un manifestante tiene un contenitore di gas lacrimogeni durante una protesta a Hong Kong, Cina, 20 ottobre 2019. REUTERS/Tyrone Siu
Un manifestante tiene un contenitore di gas lacrimogeni durante una protesta a Hong Kong, Cina, 20 ottobre 2019. REUTERS/Tyrone Siu

Una gestione strategicamente favorevole a Pechino della situazione a Hong Kong potrebbe accrescere il soft power cinese e in che modo gli Stati Uniti avrebbero la possibilità di sfruttare la situazione a proprio favore e quindi a discapito della Cina?" 

Grazie

(Matteo Zanotti)

La risposta:

La questione Hong Kong mette in crisi l’approccio “one country, two systems”, minato soprattutto dall’influenza esercitata dai valori occidentali. Di conseguenza, più che di un rafforzamento del soft power cinese, è più opportuno parlare di un suo indebolimento, essendo questo basato su due principi: la legittimità interna e la percezione esterna. Internamente la Cina affronta numerose sfide, tra le quali le dispute sui diritti umani, e la questione di Hong Kong che indebolisce l’immagine di una Cina compatta. Esternamente il soft power punta a decostruire l’idea di “minaccia cinese” e a evitare l’inasprimento delle tensioni esterne con il fine di aprirsi all’occidente. Gli Usa non possono che beneficiare di una Cina più instabile ma non possono accostarsi eccessivamente a Hong Kong per evitare allarmismi all’interno del Pcc. La vera opportunità è per l’Unione Europea: porsi come mediatore non solo tra le due “Cine” ma anche tra Washington e Pechino, nonché svolgere il ruolo di promotore di maggiori diritti e democrazia. 

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA