spot_img

Hong Kong, vincono i manifestanti


Ritirata la legge sull'estradizione: Carrie Lam accoglie la principale richiesta dei manifestanti, cercando di dividere il movimento. Le proteste riguardano però ormai la libertà e l’autonomia dalla Cina

I manifestanti contro la legge sull'estradizione aprono gli ombrelli in una stazione di transito ferroviario di massa (MTR), a Po Lam, a Hong Kong, Cina, 4 settembre 2019. REUTERS/Tyrone Siu

Ritirata la legge sull’estradizione: Carrie Lam accoglie la principale richiesta dei manifestanti, cercando di dividere il movimento. Le proteste riguardano però ormai la libertà e l’autonomia dalla Cina

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img