spot_img

tunisia

Tunisia, c’è l’accordo con la Ue: a Tunisi la firma del memorandum

La Presidente della Commissione enfatizza il ruolo del “Team Europe”. Dai migranti all’Erasmus, l’accordo suddiviso in 5 pilastri

Tunisia: procedono gli sforzi italiani per facilitare i negoziati con il Fmi

I dati dimostrano la centralità di Tunisi per controllare i flussi migratori nel Mediterraneo. Evitare il tracollo economico del Paese si trasforma in una priorità per il governo Meloni e per tutta l’Europa. Senza i fondi, la Tunisia rischia il default

Nuova tragedia mediterranea

Crescono le partenze dei migranti, anche a causa della crisi in Tunisia: aggressioni, abusi e insostenibili condizioni di vita spingono i migranti subsahariani a tentare la rotta del Mediterraneo. L’aumento dei decessi in mare, invece, è in parte dovuto alle mancanze nei soccorsi da parte degli Stati

Tunisia: si comincia a razionare l’acqua

Il risultato di quattro anni di siccità potrebbe avere conseguenze enormi. La misura del governo si inserisce in un clima già teso, a causa della lunga crisi economica, politica e sociale che il Paese sta attraversando

Tunisia: l’autoritarismo xenofobo di Saied

Il Presidente tunisino ha invocato misure urgenti contro l’immigrazione illegale di africani subsahariani, definendola parte di “un piano criminale” per fare della Tunisia “solamente un Paese africano e non un membro del mondo arabo e islamico”. Sostegno a Saied da parte del Governo italiano mentre sono molto dure le reazioni dell’Unione africana

Tunisia, oggi il referendum per la nuova Costituzione

La bozza di Costituzione voluta dal Presidente Kais Saied comprime i poteri del Parlamento e dell’apparato giudiziario. Nel weekend centinaia di persone hanno manifestato a Tunisi

Tunisia, il Presidente vuole cambiare la Costituzione

Kais Saied ha pubblicato una bozza che verrà sottoposta a referendum il 25 luglio. Se gli elettori dovessero approvarla, otterrà ampi poteri e il sistema politico si trasformerebbe in un’autocrazia

Tunisia: democrazia sospesa

Il dotto Presidente tunisino non sfugge alla deriva autoritaria post primavere arabe. L’Unione europea sempre assente

Tunisia, un cantiere democratico in crisi

Le manifestazioni dell’ultimo anno hanno indotto il Presidente Saied a congelare i poteri del Parlamento. La fiducia dei tunisini nel Governo è oggi tra le più basse del mondo arabo

Tunisia, un fragile equilibrio

Con l’accentramento dei poteri nelle mani del Presidente Kais Saied, il Fondo monetario internazionale ha sospeso gli aiuti economici a Tunisi. Urgente una mediazione tra le parti in causa

ULTIME NOTIZIE

Nuove turbolenze sull’Himalaya

L’Europa diversa: politica e sport

Perchè l’Europa sottovaluta i Paesi del Golfo

Chi è Keir Starmer e perchè ha vinto le elezioni

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo