spot_img

Medio Oriente

Iran e Arabia Saudita pronti alla riapertura delle rispettive ambasciate

Ad affermarlo il membro del Comitato per la Sicurezza Nazionale e la Politica Estera di Teheran. Intanto sbarcano a Riad tre diplomatici iraniani: sarà avviato...

Israele, la protesta dei beduini nel Negev rischia di creare una crisi di Governo

Negli anni la popolazione beduina è stata più volte spostata dalle autorità israeliane. Stavolta la questione assume carattere politico perché al Governo c'è un...

Operazione Libano 4

Uno Stato prossimo al fallimento, dove le tensioni interne possono riesplodere da un momento all’altro. Un’azione internazionale decisa, coerente e duratura può salvarlo, e...

Israele, l’incontro tra Gantz e Abbas sta suscitando molte polemiche

Erano oltre dieci anni che il Presidente palestinese non metteva piede in Israele. Tutte le fazioni politiche hanno condannato il vertice definendolo "vergognoso". Totalmente...

La sicurezza in Asia, un dejà vu

Una maggiore collaborazione regionale è una delle conseguenze della mutata situazione in Afghanistan: i Paesi vicini evitano cautamente l’approccio bilaterale con i TalebaniIl ritorno...

Afghanistan, i Talebani impediscono ai pakistani di innalzare una barriera “illegale”

I due Paesi sono divisi da un confine che corre per oltre 2600 chilometri e che Islamabad ha recintato quasi interamente con il filo...

Israele, il mondo cristiano lamenta fenomeni di discriminazione religiosa

Le chiese cristiane denunciano episodi di discriminazione nei confronti delle comunità cristiane da parte di quella ebraica. Pesa anche la decisione del Governo di...

Emirati, l’accordo militare con gli Stati Uniti è a rischio

Gli Emirati minacciano di sospendere un accordo enorme sulla fornitura militare perché ritengono che gli Usa pretendano misure di sicurezza troppo onerose per proteggere...

Nucleare, Iran poco disponibile a trattare

Per il capo del Comando centrale degli Stati Uniti, gli americani hanno a disposizione diverse opzioni militari per aumentare la pressione sull’Iran e disincentivarlo...

Caso Khashoggi, buco nell’acqua per il fermo francese

Khalid Aedh al-Otaibi era nella sede diplomatica a Istanbul al momento dell’assassinio del giornalista ma non è il colpevole. Il procuratore di Parigi ha concluso...

ULTIME NOTIZIE

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione