spot_img

GOSSIP INTERNAZIONALE

Fisco Usa: come i miliardari non pagano le tasse

Una fonte anonima dell’Internal Revenue Service americano ha passato i file che riguardano i vari Bezos, Musk e Buffett a ProPublica, il media di inchiesta e non-profit. Cosa è uscito fuori?

Il G7 all’insegna della ripartenza e della cooperazione

Regole sanitarie il più possibili globali e condivise, tassazione globale sulle Big Tech, decarbonizzazione: questi gli obiettivi del G7 dell'11 giugno a Oxford

Draghi e Merkel: la crisi Covid richiede risposte multilaterali

Oggi il multilateralismo, anche grazie alla nuova amministrazione americana, sta riprendendo vigore e si offre come unica via di uscita per governare i processi globali

Facebook: Ue pronta ad aprire indagine su Marketplace

Per la Commissione europea, il social network utilizza in maniera disonesta gli strumenti pubblicitari promuovendo gratuitamente la propria piattaforma di vendita

Global Health Summit: basta egoismi

La dichiarazione di Roma impegna G7, G20 e organismi internazionali a garantire un accesso più equo ai vaccini. Ancora una volta, è l’Ue a fare da apripista

Israele: Ue paralizzata sul cessate-il-fuoco

L’Ungheria ha deciso di bloccare un testo presentato da Borrell che chiedeva alle parti un immediato cessate-il-fuoco. L’ennesimo segnale di una Europa che stenta a prendere posizioni comuni

Elisabetta Belloni a capo dei servizi segreti

Per la Belloni è il coronamento di una carriera che l’ha vista diverse volte candidata, con un profilo tecnico, anche per diverse cariche politiche

Siamo pronti al cambiamento climatico?

Un rapporto del Carbon Disclosure Project mostra l’impreparazione delle città e le difficoltà nel trovare risorse per adattarsi agli effetti del cambiamento climatico

Brevetti vaccini: se Draghi sceglie Biden

Draghi si schiera a favore della proposta di Biden di sospendere temporaneamente l’accordo sulla proprietà intellettuale dei brevetti per i vaccini in ambito Wto

Armi e diritti umani: gli affari francesi con al-Sisi

La vendita di armi è spesso giustificata dalla guerra al terrorismo, mentre a volte si spiega con la volontà di mantenere un apparato bellico competitivo: cosa devono fare le democrazie?

ULTIME NOTIZIE

L’ultima primavera araba

L’oro bianco è in America Latina