spot_img

Periodo di “relativa calma” per le supply chain


Secondo diversi sondaggi, la pressione sulle catene di approvigionamento globali si sta allentando. Ma tra i rischi principali che potrebbero causare nuovi intoppi c'è proprio la geopolitica: le esercitazioni cinesi intorno Taiwan, ad esempio

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

Secondo diversi sondaggi, la pressione sulle catene di approvigionamento globali si sta allentando. Ma tra i rischi principali che potrebbero causare nuovi intoppi c’è proprio la geopolitica: le esercitazioni cinesi intorno Taiwan, ad esempio

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img