Cina: miti e leggende


Rassegna dei luoghi comuni e delle false interpretazioni più frequenti e abusate

Rassegna dei luoghi comuni e delle false interpretazioni più frequenti e abusate

Un partecipante prende parte a un Pride Run durante il Pride di Shanghai, Cina, 14 giugno 2020. REUTERS/Aly Song

Il Pride di Shanghai è stato cancellato

VERO

A lungo la città più tollerante nei confronti dei diritti LGBTQI, dopo dodici anni Shanghai ha cancellato tutte le attività legate al festival del Pride previsto questo agosto, non soltanto per la crisi sanitaria mondiale. Infatti, tre degli organizzatori della manifestazione sono stati interrogati dalla polizia, e anche le attività online sono state sospese. Dopo le recenti decisioni di aumentare il riconoscimento legale a Shanghai per le coppie di fatto dello stesso sesso, appare però chiaro che le autorità cinesi sono disposte alla tolleranza solo se questa fa parte della sfera privata.

Non esiste dissenso all’interno del Pcc

FALSO

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia