EN

eastwest challenge banner leaderboard

RETROSCENA

Cina: miti e leggende

Indietro    Avanti

Rassegna dei luoghi comuni e delle false interpretazioni più frequenti e abusate

Un partecipante prende parte a un Pride Run durante il Pride di Shanghai, Cina, 14 giugno 2020. REUTERS/Aly Song

Il Pride di Shanghai è stato cancellato

VERO

A lungo la città più tollerante nei confronti dei diritti LGBTQI, dopo dodici anni Shanghai ha cancellato tutte le attività legate al festival del Pride previsto questo agosto, non soltanto per la crisi sanitaria mondiale. Infatti, tre degli organizzatori della manifestazione sono stati interrogati dalla polizia, e anche le attività online sono state sospese. Dopo le recenti decisioni di aumentare il riconoscimento legale a Shanghai per le coppie di fatto dello stesso sesso, appare però chiaro che le autorità cinesi sono disposte alla tolleranza solo se questa fa parte della sfera privata.

Non esiste dissenso all’interno del Pcc

FALSO

Il Partito comunista cinese, con circa 90 milioni di iscritti, non è un monolite. Gli Stati Uniti, nell’annunciare nuove sanzioni contro la Cina, hanno ipotizzato di negare il visto ai membri del Pcc (anche se la lista non è pubblica). La recente espulsione di Cai Xia, ex professoressa alla Scuola del Partito è un esempio della diversità all’interno del Pcc. Cai, ora negli Usa, era fra i membri più critici di Xi Jinping, ma ha osato più di altri, chiedendo al Politburo di sostituirlo e reintrodurre i limiti al suo mandato.

600 milioni di cinesi guadagnano meno di 120 euro al mese

VERO

Prima dello scoppio della pandemia, la Cina aveva annunciato di voler eliminare la povertà assoluta nel Paese entro la fine dell’anno. In un discorso del Primo Ministro Li Keqiang, però, è stato rivelato che non solo l’obiettivo non sarà raggiungibile quest’anno, ma che la povertà relativa resta alta. Un quarto dei cinesi con reddito inferiore a 120 euro al mese (pari a 1000 RMB) vive in città, mentre gli altri sono residenti rurali. Secondo gli standard stabiliti dalla Cina, diversi da quelli delle Nazioni Unite, è in povertà assoluta chi vive con meno di 500 euro l’anno.

Questo articolo è pubblicato anche sul numero di settembre/ottobre di eastwest.

Puoi acquistare la rivista in edicola o abbonarti.

@IlariaMariaSala

Su questo argomento, leggi anche

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati



La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA