EN

eastwest challenge banner leaderboard

LA NOTIZIA DEL GIORNO

La geopolitica oggi

Indietro

La Cina intensifica la produzione di microchip in funzione anti-Usa, parte il dialogo con i Talebani in Afghanistan, Londra potrebbe concludere il primo accordo dopo Brexit

Un operaio monitora la produzione di microchip nello stabilimento UTAC di Singapore. REUTERS/ Thomas White

Afghanistan

Domani avrà inizio il dialogo intra-afghano tra il Governo e i Talebani per la pacificazione e la stabilizzazione del Paese. Il segretario di Stato americano Mike Pompeo, però, ha anticipato che i colloqui tra le parti saranno “litigiosi”.

Cina

I produttori cinesi di microchip stanno rapidamente intensificando gli sforzi per ridurre la dipendenza dai componenti americani. Sui semiconduttori la Cina sconta ancora un ritardo e necessita perciò di importarli dall’estero. Gli Stati Uniti ne sono consapevoli e stanno cercando di impedire a Pechino di accedere alle forniture.

Uk-Giappone

Giappone e Regno Unito hanno raggiunto un accordo “di principio” per un trattato di libero scambio. Se verrà approvato, sarà il primo accordo commerciale raggiunto da Londra dopo l’uscita dall’Unione europea. Oltre che con Tokyo, il Governo britannico sta negoziando intese commerciali anche con Bruxelles e con Washington: l’obiettivo del Regno Unito è limitare l’impatto economico della Brexit.

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA