EN

eastwest challenge banner leaderboard

RETROSCENA

Cina: miti e leggende

Indietro

Rassegna dei luoghi comuni e delle false interpretazioni più frequenti e abusate

Cina: miti e leggende

Il coronavirus ha interrotto le manifestazioni a Hong Kong 

FALSO

L’epidemia di coronavirus non ha interrotto la mobilitazione politica pro-democrazia a Hong Kong, né ha fatto cessare le manifestazioni anti-governative. Queste sono sì meno frequentate ma ciò avviene anche a causa degli interventi sempre più rapidi della polizia per disperdere i dimostranti e degli arresti di massa. Le forme di protesta politica ora si sviluppano anche con i boicottaggi di industrie e aziende di proprietà di persone a favore del governo, e con la creazione di nuovi sindacati indipendenti, fra le altre cose.

La moda di vestirsi “all’antica” sta conquistando sempre più giovani 

VERO

Grazie al successo delle serie televisive a sfondo storico, e al nazionalismo spronato dalla propaganda nazionale, sempre più giovani amano vestirsi in stile “hanfu”, o con abiti dalla foggia che richiama quella delle dinastie Tang, Song, e Ming. Si tratta per lo più di tuniche fluttuanti e complesse acconciature, sia per uomini che donne. Il termine ne mostra i connotati un po’ sciovinisti: Han è la maggioranza etnica cinese (“fu” significa vestito) e lo stile hanfu si accompagna a un revanscismo culturale anch’esso un po’ anacronista.

Un Paese autoritario può controllare meglio un’epidemia 

FALSO

Lo stile autoritario di Xi Jinping, che con la campagna contro la corruzione lanciata nel 2012 ha anche eliminato avversari politici e intimorito molti quadri di Partito, ha portato le autorità dello Hubei a voler soffocare ogni notizia dell’epidemia. Chi ha suonato l’allarme, come il dottor Li Wenliang, è stato detenuto e redarguito (Li è morto del virus) e almeno due giornalisti sono scomparsi. Vari esperti hanno commentato che senza il timore di dare brutte notizie al Governo centrale, il virus avrebbe potuto essere contenuto più tempestivamente.

@IlariaMariaSala

Questo articolo è pubblicato anche sul numero di marzo/aprile di eastwest.

Puoi acquistare la rivista in edicola o abbonarti.

Su questo argomento, leggi anche

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA