Cina, Russia e Giappone: il Teatro delle Ombre


Mentre il Giappone sembra avviarsi sulla strada del declino, la Cina si trova a operare su svariati fronti, aperti a seguito delle scelte di investimenti diretti esteri o dovuti a fattori esogeni di instabilità politica. Ne consegue che Pechino deve affrontare contemporaneamente e su più confini scelte di soft power che solo pochi anni or sono risultavano appannaggio esclusivo di Stati Uniti e Russia.

Mentre il Giappone sembra avviarsi sulla strada del declino, la Cina si trova a operare su svariati fronti, aperti a seguito delle scelte di investimenti diretti esteri o dovuti a fattori esogeni di instabilità politica. Ne consegue che Pechino deve affrontare contemporaneamente e su più confini scelte di soft power che solo pochi anni or sono risultavano appannaggio esclusivo di Stati Uniti e Russia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img