EN

eastwest challenge banner leaderboard

Giuseppe Conte: il secondo Governo

Indietro

20 settembre 2019

Si è svolta a Roma il 20 settembre la riunione bimestrale del Comitato Scientifico di Eastwest.

Le riunioni del Comitato Scientifico si tengono regolarmente ogni due mesi sotto forma di working lunch, durante il quale vengono discusse le linee guida editoriali della rivista di geopolitica Eastwest. Nella riunione del 20 settembre – alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente Romano Prodi, la senatrice Emma Bonino, la professoressa Paola Severino, il procuratore Giovanni Russo – si è discusso il tema della copertina di novembre/dicembre.

Viene proposta l’Italia, un caso politico abbastanza unico. In poche settimane, si è verificato un cambio di maggioranza traumatico, con la conferma dello stesso Presidente del Consiglio. Cinque articoli ne analizzeranno vari aspetti: il suicidio di Matteo Salvini, il ritorno in Europa dell’Italia, il pianeta 5 Stelle, l’idea di Paese oltre la competenza dei nuovi Ministri, la velocità di soluzione di questa complessa crisi politica, che differenzia l’Italia dagli altri Paesi europei in analoghe circostanze.

Dal dibattito, sono anche emersi temi di geopolitica strategici per i prossimi mesi. Ci si trova davanti a un pericoloso bivio politico nazionalista personalista, preoccupante tendenza in tutto il mondo, a partire da Trump. L’uscita di Matteo Renzi dal Pd non fa intravedere nuovi rischi per la tenuta del Governo, che ha comunque davanti a sé grosse difficoltà, con l’economia in recessione. Il Commissario Europeo Paolo Gentiloni, il Ministro degli Affari Europei Vincenzo Amendola, il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri sono ottime competenze in ruoli chiave.

La riforma della giustizia è un’emergenza: si è lanciata l’abolizione della prescrizione senza pensare ai tempi della giustizia, e dimenticando la presunzione d’innocenza. La prossima inchiesta di Eastwest sarà proprio su questo e analizzerà i paragoni con i sistemi degli altri Paesi.

Si propone il tradizionale sondaggio sul personaggio che ha maggiormente influenzato l’anno che si chiude. La shortlist emersa sarà sottoposta ai lettori di Eastwest e il loro voto contribuirà a decidere il personaggio a cui dedicare la copertina del numero di gennaio/febbraio 2020.

L’epilogo di Brexit si preannuncia drammatico e il dossier di novembre/dicembre sarà dedicato al Regno Unito, alle responsabilità della Regina e della disastrata classe dirigente inglese, che ha prodotto tre premier in pochi mesi, uno peggiore dell’altro.

Si propone un prossimo dossier sulle Guerre Stellari. Ci sono novità militari molto forti, e un esempio è anche l’attuale guerra nel Golfo, invisibile, a basso costo ma a grande impatto. E il delicatissimo confronto  Iran-Arabia Saudita, nel quale siamo tutti coinvolti per effetto della solidarietà atlantica: saremo costretti a schierarci o dalla parte sunnita o dalla parte sciita.

Ci si propone di approfondire il tema di Libra, la nuova valuta lanciata da Facebook: per la prima volta le piattaforme digitali mettono in comune i loro dati con quelli finanziari. Un’iniziativa molto ambiziosa che necessita di una risposta sia tecnica che politica.

Viene ricordato il prossimo evento organizzato a Istanbul: il rilancio del forum Italo-Turco. Sono coinvolte le due Confindustrie, italiana e turca. Sarà un’occasione di dialogo, per il difficile obiettivo di tenere la Turchia attaccata all’Europa, con il Paese in transizione e la lenta uscita di Erdogan, benché la grande Turchia, dei villaggi e delle campagne, lo sostenga ancora.

Alcuni appuntamenti della formazione. A luglio si è svolto a Washington e New York, il primo corso di Economic Diplomacy – la diplomazia pubblica e quella privata a confronto, business e geopolitica – con la partnership di aziende multinazionali che mettono in palio stage per i migliori studenti. Si progetta un’edizione aggiuntiva da tenere a Ginevra a ottobre 2020, oltre a ripetersi l’edizione americana a luglio. Inoltre il Model UN ad Abu Dhabi il prossimo novembre e, nella primavera 2020, la consueta simulazione alle Nazioni Unite alla quale parteciperà Bill Clinton. Si sta organizzando un’analoga simulazione presso le istituzioni europee, prima edizione prevista nell’autunno 2020.

Il Comitato Scientifico si riunirà di nuovo il prossimo novembre.

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA