spot_img

Contro l’egemonia della lingua hindi


La scorsa settimana il governo centrale di Delhi è "inciampato" in un grande misunderstanding generale, ordinando che nelle comunicazioni sui social network di carattere ufficiale le amministrazioni locali avrebbero dovuto prediligere l'utilizzo della lingua hindi e, in seconda istanza, quella inglese (le due lingue ufficiali della Repubblica indiana). Al sud, dove la popolazione ha un conto aperto con l'imposizione della lingua hindi sin dal periodo pre Indipendenza, sono insorti un po' tutti.

La scorsa settimana il governo centrale di Delhi è “inciampato” in un grande misunderstanding generale, ordinando che nelle comunicazioni sui social network di carattere ufficiale le amministrazioni locali avrebbero dovuto prediligere l’utilizzo della lingua hindi e, in seconda istanza, quella inglese (le due lingue ufficiali della Repubblica indiana). Al sud, dove la popolazione ha un conto aperto con l’imposizione della lingua hindi sin dal periodo pre Indipendenza, sono insorti un po’ tutti.


Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img