spot_img

Contro la retorica di Modi “figlio di venditore di té”


Le interpretazioni del voto e della vittoria in India di Narendra Modi si sprecano, andando a pescare a casaccio nella mitologia politica tipica dell'Occidente: ci piacciono le storie di scalata sociale, dell'uomo che si fa da solo, la balla dell'India simbolo di una classe media western friendly. Vista da qui, la Modi Wave è proprio un'altra cosa.

Le interpretazioni del voto e della vittoria in India di Narendra Modi si sprecano, andando a pescare a casaccio nella mitologia politica tipica dell’Occidente: ci piacciono le storie di scalata sociale, dell’uomo che si fa da solo, la balla dell’India simbolo di una classe media western friendly. Vista da qui, la Modi Wave è proprio un’altra cosa.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Rischi e sfide del Green Deal europeo

Corea del Sud, Cina e Giappone: miti e leggende