spot_img

La Corea del Sud ha lanciato il suo primo orbiter lunare con un razzo SpaceX


Negli ultimi anni Seul ha sviluppato ambizioni spaziali che passano per il potenziamento delle capacità missilistiche, utili anche a monitorare potenziali minacce provenienti dalla Corea del Nord e dalla Cina

Negli ultimi anni Seul ha sviluppato ambizioni spaziali che passano per il potenziamento delle capacità missilistiche, utili anche a monitorare potenziali minacce provenienti dalla Corea del Nord e dalla Cina

Ieri la Corea del Sud ha lanciato con successo il suo primo orbiter lunare: anche chiamato modulo orbitante, è un veicolo spaziale progettato per orbitare attorno a un corpo celeste in modo da studiarlo a distanza.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cambogia: democrazia ma senza opposizione

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo