spot_img

Coronavirus: la rivincita dei tecnici


Con la gestione della pandemia si è riconsiderato il ruolo dei tecnici nella decisione politica, dopo un decennio di contrapposizione tra populismo e tecnocrazia

Con la gestione della pandemia si è riconsiderato il ruolo dei tecnici nella decisione politica, dopo un decennio di contrapposizione tra populismo e tecnocrazia

Angela Merkel a Bruxelles. Ad aprile scorso la Cancelliera tedesca ha spiegato le ragioni del lockdown con un linguaggio scientifico, ma molto chiaro. John Thys/Pool via REUTERS

A metà dello scorso aprile, la Cancelliera tedesca Angela Merkel si era trovata ad affrontare i malumori dell’opinione pubblica per la sua gestione dell’emergenza Covid-19. Da poco meno di un mese erano in vigore in tutta la Germania misure restrittive quali il distanziamento sociale e il divieto di assembramento, sebbene i numeri su contagi e decessi nel Paese fossero lontani da quelli drammatici che si registravano in Italia e Spagna.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img