spot_img

Cosa c’è dietro alla novità del Ministro dello Yoga


Nel recente rimpasto e allargamento della squadra di governo, il premier indiano Narendra Modi si è inventato una nuova carica: il ministro dello yoga. Frizzi e lazzi nelle redazioni del globo. Qui, nell'ostinata convinzione che Modi non sia né un pagliaccio né uno stupido, proviamo a ragionarci allargando un po' la questione.

Nel recente rimpasto e allargamento della squadra di governo, il premier indiano Narendra Modi si è inventato una nuova carica: il ministro dello yoga. Frizzi e lazzi nelle redazioni del globo. Qui, nell’ostinata convinzione che Modi non sia né un pagliaccio né uno stupido, proviamo a ragionarci allargando un po’ la questione.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa