spot_img

Cosa sta succedendo in Cina (esplosioni e scontri politici)


«Le esplosioni - ha scritto la Xinhua - sono avvenute alle 07:40 al di fuori degli uffici del Comitato del Partito Comunista dello Shanxi, nella città di Taiyuan, capoluogo della provincia dello Shanxi. A giudicare dai cuscinetti a sfera in acciaio sparsi in tutta la scena, la polizia sospetta che si sia trattato di un ordigno esplosivo improvvisato. La polizia ha bloccato la scena e l'incidente è sotto inchiesta».

«Le esplosioni – ha scritto la Xinhua – sono avvenute alle 07:40 al di fuori degli uffici del Comitato del Partito Comunista dello Shanxi, nella città di Taiyuan, capoluogo della provincia dello Shanxi. A giudicare dai cuscinetti a sfera in acciaio sparsi in tutta la scena, la polizia sospetta che si sia trattato di un ordigno esplosivo improvvisato. La polizia ha bloccato la scena e l’incidente è sotto inchiesta».

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania