EN

eastwest challenge banner leaderboard

RETROSCENA

La pagella di New York

Indietro

Trump sfida ancora la Danimarca e intensifica le sanzioni contro Teheran. La realizzazione della diga sul Nilo e le collaborazioni della Nasa per andare sulla Luna e su Marte

Cosa sta succedendo nel mondo oltre il coronavirusTrump sfida ancora la Danimarca

Otto mesi dopo aver dichiarato di essere intenzionato ad acquistare la Groenlandia, scatenando un incidente diplomatico con la Danimarca, Donald Trump ha annunciato un pacchetto di investimenti del valore di 12 milioni di dollari e la prossima apertura di un consolato americano sull’isola. Un alto funzionario del dipartimento di stato Usa ha affermato che il pacchetto di aiuti contribuirà allo sviluppo economico della Groenlandia, soprattutto nel settore della produzione di energia sostenibile. L’iniziativa rappresenta la rinascita del coinvolgimento di Washington nell’isola più grande del mondo. La Groenlandia, che è un territorio danese autonomo, è fortemente dipendente dai sussidi provenienti dal Paese scandinavo. L’isola però è ricca di risorse naturali ed è anche uno snodo fondamentale per la Cina e la Russia. Kim Kielsen, premier del Paese, ha accolto con favore la “maggiore cooperazione tra Groenlandia e Stati Uniti”. Meno entusiasta la risposta danese.

Voto: 4 a Trump. Non riesce proprio a fare gesti distensivi…

Cosa sta succedendo nel mondo oltre il coronavirusGli Usa e l’annessione della Cisgiordania

Tra i punti approvati dal nuovo Governo israeliano, nato dopo la capriola politica degli ex avversari Benjamin Natanyahu e Benny Gantz, c’è la presentazione entro luglio alla Knesset di un piano che prevede l’annessione di alcune parti della Cisgiordania. Benjamin Netanyahu si è detto fiducioso di ottenere al più presto dagli Usa la luce verde ufficiale per l’annessione. Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, che si è detto felice per la formazione di un Governo di emergenza nazionale, ha sottolineato che spetterà a Israele ogni decisione sull’annessione sottolineando come Washington stia “lavorando strettamente” con il Governo dello Stato ebraico per “condividere in privato il proprio punto di vista”. Dura la reazione del coordinatore speciale dell’Onu per il processo di pace in Medio Oriente, Nickolay Mladenov, che ha definito l’ipotesi di annessione “una grave violazione del diritto internazionale”.

Voto: 2 a Netanyahu. Perché nessuno, nemmeno lui, riesce a capire quando è fuori dalla storia. Il suo tempo è finito, ma è difficilissimo farsi da parte…

Cosa sta succedendo nel mondo oltre il coronavirusLe acque del Nilo e la mediazione americana

La Grande diga della rinascita etiope, il controverso progetto sul Nilo, che sta provocando tensioni sempre più forti tra i Governi di Egitto ed Etiopia, è vicino alla realizzazione. Il Cairo teme che la diga sul Nilo Azzurro limiterà le forniture di acqua da cui è dipendente, mentre Addis Abeba afferma come il progetto, realizzato da italiani e cinesi, sia fondamentale per il suo sviluppo. Gli Stati Uniti hanno tentato una mediazione, ma il Governo etiope si è ritirato dai colloqui, accusando l’amministrazione americana di favorire gli egiziani. Nonostante il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin abbia invitato Addis Abeba a non riempire la diga prima della chiusura di un accordo, il Primo Ministro Abiy Ahmed, ai primi di aprile, ha dichiarato che con la stagione delle piogge verrà iniziata la raccolta delle acque nel serbatoio.

Voto: 6 agli Usa per tentare la mediazione, a patto che non favorisca gli Egiziani. L’acqua ha sempre scatenato guerre sanguinosissime, purtroppo.

Cosa sta succedendo nel mondo oltre il coronavirusLa NASA vuole andare sulla Luna e su Marte

La Nasa ha selezionato le società spaziali SpaceX (di Elon Musk), Blue Origin (di Jeff Bezos) e Dynetics per costruire sistemi di atterraggio lunari. L’agenzia spaziale americana si sta preparando per una presenza a lungo termine sul satellite terrestre che, secondo le intenzioni, dovrebbe consentire agli umani di raggiungere Marte. Anche la Cina è interessata a Marte: gli Osservatori Astronomici Nazionali dell’Accademia cinese delle Scienze stanno costruendo il più grande radiotelescopio orientabile dell’Asia con un’antenna di 70 metri di diametro per ricevere i dati dalle missioni di esplorazione dal Pianeta rosso.

Voto: 7 alla Nasa, soprattutto se deciderà di collaborare con i Cinesi, per un obiettivo che riguarda tutta l’umanità.

Cosa sta succedendo nel mondo oltre il coronavirusGli Usa rafforzano le sanzioni contro l’Iran

Nonostante gli appelli delle Nazioni Unite, l’amministrazione americana ha deciso di non allentare la propria campagna per paralizzare l’economia dell’Iran, mentre il Paese combatte l’epidemia di coronavirus. Le sanzioni, che sono state addirittura ulteriormente rafforzate dopo l’apparizione del Covid-19, limitano drasticamente la capacità del Paese di finanziare le importazioni umanitarie, comprese le medicine e le attrezzature sanitarie. “Il Governo iraniano e i suoi sostenitori continuano a dare la priorità al finanziamento delle organizzazioni terroristiche internazionali sulla salute e sul benessere del popolo iraniano”, ha dichiarato il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin. Secondo i dati della Johns Hopkins University, il numero di positivi al Covid-19 nel Paese ha superato i 95.000 casi, con un numero di morti oltre le 6.000 unità. Mohammad Javad Zarif, Ministro degli Esteri iraniano, durante la sua recente visita a Damasco, ha dichiarato che Washington ha “rivelato la propria natura inumana perseverando nel rifiuto di rimuovere le sanzioni a carico di Siria e Iran”.

Voto: 3 agli Usa per aver mantenuto le sanzioni a un Paese in grave difficoltà. Erano già pretestuose prima, ora sono inaccettabili!

@ilarias 

Questo articolo è pubblicato anche sul numero di giugno/luglio di eastwest.

Puoi acquistare la rivista in edicola o abbonarti.

Su questo argomento, leggi anche

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA