Così sono diventato re del pannello truciolare


Per fare i mobili ci vogliono i pannelli. Per fare pannelli ci vuole il legno. Per fare il legno bisogna tagliare le piante. Ma Mauro Saviola lavora 1,5 milioni di tonnellate di legno l’anno senza tagliare un albero. Attraverso un complesso ed efficiente sistema di raccolta di materiale altrimenti destinato alle discariche. Risultato: 800 milioni di euro di fatturato e una diversificazione…

Per fare i mobili ci vogliono i pannelli. Per fare pannelli ci vuole il legno. Per fare il legno bisogna tagliare le piante. Ma Mauro Saviola lavora 1,5 milioni di tonnellate di legno l’anno senza tagliare un albero. Attraverso un complesso ed efficiente sistema di raccolta di materiale altrimenti destinato alle discariche. Risultato: 800 milioni di euro di fatturato e una diversificazione…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia