spot_img

Lo Sputnik russo atterra in Messico


Il vaccino russo Sputnik V è stato approvato anche in Messico. Intanto la Cina dona 10 milioni di dosi al programma Covax dell’Onu. Parte la vaccinazione in Palestina

Il vaccino russo Sputnik V è stato approvato anche in Messico. Intanto la Cina dona 10 milioni di dosi al programma Covax dell’Onu. Parte la vaccinazione in Palestina

Il vaccino contro il Covid-19 è l’unico strumento capace di permettere alla popolazione mondiale il ritorno alla quotidianità, ma l’incompleta diffusione delle dosi compromette la ripartenza economica e sociale specie dei Paesi già fragili. Come più volte sottolineato dall’Organizzazione mondiale della sanità, una distribuzione equa dei vaccini è fondamentale sia sotto il profilo sanitario che economico, visto che l’aumento delle singole richieste degli Stati alle case farmaceutiche rischia di portare i prezzi delle dosi alle stelle, impedendo in questo modo alle nazioni in via di sviluppo e con meno disponibilità di poter accedere alle cure in maniera regolare.

10 milioni di dosi dalla Cina

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo