spot_img

Crisi ostaggi giapponesi in Siria: chi è Gotō, cos’è successo e i possibili scenari


La crisi degli ostaggi che coinvolge da qualche giorno anche il Giappone potrebbe essere tutt'altro che esaurita. E Kenji Gotō, il giornalista freelance catturato in Siria insieme al contractor militare Haruna Yukawa, tutt'altro che vivo. In Italia, forse con un pizzico di fretta, invece si è dato per scontato l'esito della trattativa trilaterale tra Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (ISIL), Giappone e Giordania.

 

La crisi degli ostaggi che coinvolge da qualche giorno anche il Giappone potrebbe essere tutt’altro che esaurita. E Kenji Gotō, il giornalista freelance catturato in Siria insieme al contractor militare Haruna Yukawa, tutt’altro che vivo. In Italia, forse con un pizzico di fretta, invece si è dato per scontato l’esito della trattativa trilaterale tra Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (ISIL), Giappone e Giordania.

 

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa