spot_img

Croci all’ ombra della Mezzaluna


La difficile esistenza dei cristiani in Iran, costretti a difendere al contempo fede e tradizioni millenarie, fra barlumi di tolleranza e aperta ostilità dei musulmani radicali. Ma sono in molti a non voler lasciare la terra dei padri perché, dicono, altrove, lontani dalle proprie radici, perderebbero il senso dell’identità e della storia.

La difficile esistenza dei cristiani in Iran, costretti a difendere al contempo fede e tradizioni millenarie, fra barlumi di tolleranza e aperta ostilità dei musulmani radicali. Ma sono in molti a non voler lasciare la terra dei padri perché, dicono, altrove, lontani dalle proprie radici, perderebbero il senso dell’identità e della storia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania