spot_img

A Cuba finisce l’era Castro


Dopo la morte di Fidel, anche Raul Castro esce di scena. Il nuovo segretario del Partito comunista cubano è Miguel Díaz-Canel, che dovrà definire il futuro dell’isola

Dopo la morte di Fidel, anche Raul Castro esce di scena. Il nuovo segretario del Partito comunista cubano è Miguel Díaz-Canel, che dovrà definire il futuro dell’isola

Da dieci giorni a Cuba non c’è più nessun esponente della famiglia Castro al potere. Dopo la morte di Fidel (2016), anche Raul, riformatore discreto ma concreto, esce di scena. Il Governo della rivoluzione è in mano a una nuova generazione che deve affrontare sfide interne e definire il rapporto con la nuova amministrazione statunitense. Che ne sarà di Cuba?

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo