eastwest challenge banner leaderboard

Allora & Calzadilla, un anno di Puerto Rican Light (Cueva Vientos), Porto Rico

Il 23 settembre 2015 la Dia Art Foundation, prestigiosa istituzione americana nata negli anni Settanta per offrire la possibilità ad artisti visionari e performer di realizzare le loro opere più audaci - specie su larga scala – ha inaugurato un nuovo progetto, dal titolo Puerto Rican Light (Cueva Vientos).

photo credit Myritza Castillo

Un momento particolarmente importante nella storia quarantennale della Fondazione, perché dal 1982 – dopo l’opera di Beuys che ha visto la luce in territorio tedesco in occasione di Documenta Kassel - non è più successo che venissero finanziati progetti realizzati al di fuori degli Stati Uniti. Chi ha fatto cambiare parere al consiglio della Dia – dal greco “attraverso”, inteso come un mezzo per raggiungere uno scopo – dopo decine di anni?

Si tratta della coppia di performer Allora & Calzadilla, artisti che hanno colpito nel segno per la prima volta con l’installazione allestita per il Padiglione Americano per la 54esima Biennale di Venezia, occasione in cui hanno raccontato le ossessioni e le vittorie, le cadute e le vergogne del popolo americano, scandendo immagini e suoni in un ritmo fluido e coinvolgente che ancora oggi li contraddistingue. La coppia si compone di una metà americana - Jennifer Allora – ed una metà cubana - Guillermo Calzadilla – entrambe trapiantate a Porto Rico, dove ha trovato spazio la loro ultima installazione, più precisamente in una cava di calcare preistorico situata tra i comuni di Guayanilla e Peñuelas.

L’energia del duo, il loro interesse nei confronti di tematiche che spaziano oltre l’arte e spesso si confrontano con le scienza, ha impressionato favorevolmente la Dia, che ha accompagnato la progettazione e la realizzazione di un’installazione ambientale che utilizza – e celebra - un lavoro originale di Dan Flavin, artista minimalista autore di installazioni create con lampade al neon. Si tratta di un’opera datata 1965, Puerto Rican Light (to Jeanie Blake), il cui titolo le venne dato dopo che Jeanie Blake ne paragonò i colori alle luci portoricane. Un riferimento poetico ed in qualche modo specifico da cui Allora & Calzadilla sono partiti per andare alla ricerca di una zona dell’isola che facesse risplendere la luce al di là degli ostacoli.

Ostacoli fisici - il raggiungimento della cava non è agevole - e psicologici, perché prima di arrivarci bisogna passare un grande complesso petrolchimico abbandonato, una costruzione infestante che abbruttisce il paesaggio dopo averlo inquinato per anni, nonostante si trovi al limitare di una riserva naturale. Per non parlare degli imprevisti di natura legale, dal momento che il fratello di Flavin, scomparso dieci anni fa, ha dichiarato di non aver mai acconsentito all’utilizzo dell’opera da parte di Allora & Calzadilla, in cui difesa è arrivata la Dia e per cui i punti di vista sembrano ancora agli antipodi.

Ma una volta arrivati sul posto, all’imbocco della caverna con la sua volta a cupola, la magia dello spazio annulla qualsiasi altra preoccupazione. Una cavità naturale alta quasi duecento piedi, la cui luce cambia a seconda dei momenti della giornata e dei raggi di sole raccolti al suo interno, che si abbinano a quelli colorati dei neon di Flavin e si mescolano tra loro fino a far dimenticare qual è la luce naturale e quale quella artificiale, illuminando i diversi angoli, asperità, insenature ad ogni ora che passa. Non vi è differenza tra i raggi del sole e quelli prodotti dalla scultura di Flavin anche se, per garantire il funzionamento di quest’ultima, all’esterno della cava sono stati posizionati i pannelli solari necessari ad alimentarla.

Prendendo in prestito il lavoro di Flavin, collocandolo temporaneamente laddove sembrava appartenere, Allora & Calzadilla hanno creato un’occasione di raccoglimento e di riflessione spettacolari in merito alle trasformazioni sociali, culturali e politiche che hanno caratterizzato il loro paese d’adozione a partire dagli anni Settanta.

@benedettabodo

Jennifer Allora and Guillermo Calzadilla, Puerto Rican Light (Cueva Vientos)

Ullens Center for Contemporary Art (UCCA), Pechino

23 settembre 2015 - 23 settembre 2017

http://www.diaart.org/program/exhibitions-projects/jennifer-allora-and-guillermo-calzadillapuerto-rican-light-cueva-vientos-versin-en-espaol-project

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA