eastwest challenge banner leaderboard

La storia del mondo in 100 oggetti

Destinazione sempre più interessata all’arte: Abu Dhabi ha dato vita al celebre progetto “A History of the World in 100 Objects”, ovvero, la storia del mondo esplicata in cento oggetti presentati al pubblico per cento giorni presso il distretto culturale di Manarat Al Saadiyat.

credits abudhabievents.ae


Dal 23 Aprile al 1°Agosto 2014, i visitatori hanno così potuto letteralmente viaggiare… tanto indietro nel tempo, quanto attraverso il globo … per scoprire come gli uomini, nel corso dei secoli, hanno modellato il mondo stesso e come ne sono stati vicendevolmente influenzati.

Una mostra, che potremmo definire temporale, mirata a far ripercorrere l’intera storia del mondo attraverso singoli, distinti e preziosi oggetti, patrimonio dell’umanità, destinati a conferirne un’era.

“A History of the World in 100 Objects celebra l’ingegnosità umana, mettendo in risalto gli oggetti che abbiamo costruito e usato nel corso della storia. La mostra ha uno scopo globale: aiutare i visitatori a scoprire tutte le similarità che connettono gli esseri umani attraverso i tempi e i luoghi. Moderni o antichi, gli oggetti esposti sono espressione dei desideri, delle speranze e delle ambizioni umane. Il cuore di questa mostra è investigare ed onorare la forza intrinseca degli oggetti” spiega Becky Allen, curatrice del BritishMuseum per la mostra.

Da reperti più antichi ad oggetti di epoca contemporanea, il progetto desidera puntare l’attenzione su un tessuto poliedrico di supporti volti a raccontare il mondo sulla base di un viaggio completo nelle forme create dall’ingegno umano, grazie alle quali è stata scritta la storia dell’umanità.

Fra i lavori in esposizione: la statua granitica del faraone egizio Ramsete II; il celebre Royal Game di Ur, noto anche come gioco dei venti quadrati; il prototipo di automobile di Reem Al Marzouqi, studente emiratino della UAE University.

Salama Al Shamsi, Project Manager delZayed National Museum, si è così espresso: “A History of the World in 100 Objects pone nel più generale contesto della storia umana il valore culturale degli Emirati Arabi Uniti e del mondo arabo. Navigare attraverso una impareggiabile collezione di oggetti storici dona ai visitatori la grande opportunità di scoprire di più sulla loro provenienza e la propria essenza».

Voluta da Abu Dhabi Tourism& Culture Authority e curata da Becky Allen del BritishMuseum, la mostra apre, ancora una volta, lo scenario alla storia internazionale, ponendo l’avvento dell’imminente Zayed National Museum in un più ampio contesto del mondo arabo e globale, incoraggiando lo sviluppo di un ecosistema culturale che promuova e celebri la posizione degli EAU nel mondo.

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA