Da industriale del tubo a ingegnere honoris causa


Un fatturato consolidato di 2,6 miliardi di euro, con 6.000 dipendenti e una presenza diretta in Germania, Inghilterra, Spagna, Polonia, Stati Uniti e Brasile. In poco di più di 40 anni, Steno Marcegaglia ha costruito un gruppo modello partendo da un prodotto “povero” come il tubo. Poi sono arrivati i generatori, i condensatori, le caldaie, la carpenteria metallica e altro ancora. Ecco come ha fatto.

Un fatturato consolidato di 2,6 miliardi di euro, con 6.000 dipendenti e una presenza diretta in Germania, Inghilterra, Spagna, Polonia, Stati Uniti e Brasile. In poco di più di 40 anni, Steno Marcegaglia ha costruito un gruppo modello partendo da un prodotto “povero” come il tubo. Poi sono arrivati i generatori, i condensatori, le caldaie, la carpenteria metallica e altro ancora. Ecco come ha fatto.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La variante sudafricana non esiste!

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale